Combattiamo e preveniamo la nostra reazione agli allergeni di stagione!

Rimedi naturali contro le allergie

Molti periodi dell’anno, ad esempio la primavera, possono significare per molte persone una fonte di stress a causa delle allergie stagionali che provocano svariati disturbi respiratori condizionando negativamente la loro quotidianità.

Le allergie sono una reazione esagerata ad alcune sostanze, dette allergeni, normalmente innocue tranne che per le persone allergiche nelle quali certe cellule vengono attivate dagli allergeni e rilasciano delle potenti sostanze chimiche responsabili delle reazioni tipiche delle allergie.

La predisposizione alle allergie è ereditaria: oltre il 50% delle persone allergiche ha almeno un famigliare che soffre di allergie.

L’ambiente gioca un ruolo fondamentale nel favorire una maggiore sensibilità alle sostanze: il fumo, ad esempio, può favorire le allergie ostruendo le vie aeree e gli inquinanti atmosferici (prodotti dei gas di scarico e degli impianti di riscaldamento) allo stesso modo possono incidere negativamente sulle persone allergiche.

Come prevenire le allergie?

Le misure preventive sull’allergia consistono in una serie di comportamenti atti a limitare o a contrastare i fattori che possono favorire le manifestazioni allergiche o la comparsa della patologia.

Si consiglia, dove possibile, di allattare i neonati al seno, non fumare in ambienti chiusi in loro presenza, non esporli ad inquinanti in concentrazioni eccessive (smog delle auto) e arieggiare di frequente l’abitazione.

L’esposizione agli allergeni produce i seguenti sintomi nella persona allergica:

  • Eczema: prurito cutaneo, orticaria, pelle secca, eruzione cutanea.
  • Rinite allergica: naso chiuso, respiro soltanto dalla bocca, prurito al naso, gola, bocca e labbra, prurito e arrossamento oculare, palpebre gonfie, naso che cola, starnuti, gonfiore di bocca e vie respiratorie, lacrimazione oculare.
  • Orticaria: prurito ed eruzione cutanea.
  • Asma: tosse, mancanza di fiato, dispnea, respiro sibilante.
  • Reazioni anafilattiche: orticaria, formicolio e prurito intorno alla bocca, gonfiore intorno a occhi e bocca.

L’aloe vera gel da bere, grazie alle concentrazioni di acemannato, antrachinoni e all’enzima bradichinasi, allevia i sintomi dei disturbi respiratori di stagione, aumentando la tolleranza agli allergeni e diminuendo così la violenza della risposta immunitaria.

Il gel di Aloe Vera ad uso topico è molto efficace soprattutto in casi di orticaria, infatti è in grado di donare subito sollievo dal prurito e dal rossore dei pomfi irritati, aiutando a farli sparire in tempi più brevi.

Sarà sufficiente applicare una piccola quantità di gel sulla parte interessata 3-4 volte al giorno; se si sente la necessità di applicarlo più di frequente non vi sono controindicazioni.

Utilizzare succo di Aloe Vera e probiotici (organismi vivi che, somministrati in quantità adeguata, apportano benefici alla salute dell’ospite) per alcuni mesi risulta efficace nel 90% dei casi per ridurre la sintomatologia dell’allergia.

I probiotici della Forever Living sfruttano un semplice sistema di capsule brevettato che protegge gli stessi dall’azione dei succhi gastrici liberando la loro combinazione, composta di 6 tipi diversi, solo una volta raggiunto l’intestino crasso.

Si raccomanda di chiedere sempre il parere del medico curante per qualsiasi dubbio sulle proprie allergie.