Bambini ed Aloe Vera

Aloe Vera e Bambini

In molti articoli ho trattato vari argomenti inerenti ai benefici dell’Aloe Vera spiegando le varie proprietà polivalenti di questa pianta “miracolosa” ma la domanda che qualcuno si sarà fatto è se anche i bambini possono assumere aloe vera senza controindicazioni.
L’aloe vera senza aloina contrasta numerosi disturbi come infiammazioni, scottature della pelle, problemi digestivi, stitichezza, disturbi glicemici, asma e altre numerose patologie se assunto con regolarità.

 

Ma i bambini possono bere l’aloe vera?

In assenza di particolari patologie o assunzione di farmaci, i bambini al di sopra dei 3 anni possono bere l’aloe vera senza aloina della Forever Living.  Nel caso di assunzione di farmaci invece, è sempre meglio aspettare di aver terminato la cura, oppure domandare informazioni al proprio medico o pediatra, per evitare che l’aloe possa eventualmente diminuire l’efficacia di alcuni medicinali.

Per i bambini al di sotto dei 3 anni, non è consigliabile bere aloe vera in quanto non esiste una sperimentazione sulla sicurezza d’uso e sperimentazioni cliniche dei rimedi botanici su questa fascia d’età.

I prodotti Forever Living sono del tutto privi di aloina, una sostanza nociva e dannosa soprattutto per il sistema digerente, contenuta nelle foglie di aloe vera (per l’esattezza tra la buccia della foglia e il gel interno) ed inoltre questa ditta ha brevettato un sistema in grado di rimuoverla del tutto senza lasciarne traccia una volta che viene lavorata.
Il sapore del gel da bere Forever Living può non essere considerato gradevole da tutti, per questo oltre al gusto classico originale, esistono altre due varianti aromatizzate, Aloe Berry Nectar (che ha sapore di frutti rossi) e Aloe Bits N’Peaches (che ha sapore di pesca), dal gusto molto gradevole adatto anche ai bambini.

Il più amato dai bambini è sicuramente l’Aloe Bits N’Peaches al sapore di pesca.

Naturalmente la posologia che un bambino può assumere, è molto inferiore a quella di un adulto. Qui di seguito elenchiamo la posologia consigliata per i bambini:

  • BAMBINI FRA I 3 E 9 ANNI: 10 ml prima di colazione, 10 ml prima di cena.
  • BAMBINI DAI 10 ANNI IN SU (e dai 50 kg in su): 20 ml ml prima di colazione, 20 ml prima di cena.
    Dopo la prima settimana di utilizzo, è possibile aggiungere ulteriori 20 ml anche prima di pranzo.

L’aloe vera quindi, per avere il massimo dell’efficacia, dev’essere assunta a stomaco vuoto, circa 15 minuti prima dei pasti indicati. E’ consigliabile bere mezzo bicchiere d’acqua subito dopo aver bevuto l’aloe.

 

Si può usare l’aloe vera per i bambini anche per uso esterno?

La risposta è decisamente ‘Sì (in maniera non continuativa), ma sempre per i bambini di età superiore a 3 anni.
Esistono 3 ottimi usi che possono essere fatti dell’Aloe Vera (in particolare con i prodotti Aloe Gelly e Aloe Activator):

  1. È possibile utilizzare creme o preparati a base di Aloe Vera per curare eczemi nei bambini. L’eczema può infiammare la pelle, provocare prurito e macchie rosse. Ad esempio allergie e sistema immunitario debole possono favorire la comparsa di eczemi e peggiorare la situazione. In questo caso le creme prive di Aloina di Forever Living possono rappresentare un aiuto per evitare effetti collaterali e del tutto naturali a base di Aloe Vera. Nel frattempo si consiglia anche di parlare con il proprio pediatra di fiducia per rinforzare il sistema immunitario del bambino.
  2. È possibile utilizzare creme o preparati a base di Aloe Vera per trattare piccoli tagli, ustioni o contusioni. L’Aloe Vera ha infatti tra le sue svariate proprietà quella di lenire il prurito della pelle del bambino (che possono verificarsi anche per punture di zanzare o morsi di insetti).
  3. L’uso di creme a base di Aloe Vera possono inoltre donare un rapido sollievo al neonato se applicato sulle irritazioni da pannolino.